Fiabe sul palco al Ferroviario

A Sassari “Il gatto mammone”, il piacere di raccontare con fantasia

SASSARI. Prosegue con successo la rassegna “Famiglie a Teatro” che ogni fine settimana propone al teatro Il Ferroviario un nuovo spettacolo di teatro ragazzi. Domani e domenica 11 gennaio alle 18 la compagnia La botte e eil Cilindro propone la fiaba “Il gatto mammone” di Franco Enna adatto per un'età compresa tra i 3 e gli 11 anni. La regia e di Pier Paolo Conconi. Sul palco: Luisella Conti, Nadia Iperio, Consuelo Pittalis, Stefano Chessa. «La scelta di lavorare sulla fiaba è legata all'impegno di recuperare la memoria della cultura popolare sarda – dice Conconi – con il piacere da una parte di far ascoltare una favola briosa, leggera e di chiara morale, eppure divertente e appassionante; dall'altra di recuperare attraverso questo immaginario altri “segni” della nostra cultura come filastrocche, proverbi, suoni e canti».

Nello spettacolo emergono il ritmo del racconto e i modi di narrare dei Maestri e delle Mastras 'e contascias (maestre di fiabe) della tradizione così come altre espressioni dell'antropologia agro-pastorale del mondo contadino della Sardegna. Si scoprono così le attività del fare quotidiano come la preparazione del pane che scandiscono il tempo della giornata e il ritmo delle stagioni, i cicli noti della vita e della morte. «Il segreto della fiaba risiede nella sua forma – conclude Conconi – di questo si fa carico la nostra messa in scena, inventando una forma che stimoli la fantasia dei ragazzi, che diverta e che al tempo stesso faccia conoscere gli elementi e le tradizioni del nostro passato, non per il gusto di una archeologia retorica, ma per recuperare la nostra identità».

Le tecniche utilizzate nello spettacolo sono miste, gli attori recitano insieme a pupazzi e la parola si alterna con il canto e la filastrocca, anche il linguaggio coreografico e musicale sono ampiamente presenti, insieme all'uso di oggetti e maschere.

Scene, costumi e maschere di Luisella Conti e Nadia Imperiodisegno luci Paolo Palittascenotecnica e fonica Michele Grandi

La botte e il cilindro attiva una promozione per i biglietti di ingresso agli spettacoli. Sarà possibile acquistare un carnet che da diritto a 10 ingressi al costo scontato di 50 euro. Il carnet non è nominativo e occorre ritirare il proprio biglietto il giorno dello spettacolo. Per i 5 spettacoli di Natale sarà possibile acquistare

un Carnet ancor più conveniente al costo di 40 euro. Per prenotazioni e informazioni inviare una mail a bigliettibottecilindro@gmail.com o chiamare allo 079.2633049. I carnet possono essere acquistati in qualsiasi momento della stagione.

http://www.bottecilindro.it/bottecilindro/

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare