A Oristano il film “Storie di donne, telai e tesori”

Sarà proiettato il 28 aprile alle 21 a Oristano in via Carpaccio 9 alla Unla, “Storie di donne, telai e tesori”, l’originale documentario sulla tessitura in Sardegna prodotto da Carta-bianca,...

Sarà proiettato il 28 aprile alle 21 a Oristano in via Carpaccio 9 alla Unla, “Storie di donne, telai e tesori”, l’originale documentario sulla tessitura in Sardegna prodotto da Carta-bianca, sulle musiche di Paolo Fresu e Sonia Peana. Gli autori Stefania Bandinu, Giorgia Boldrini e Giulio Filippo Giunti, con l’ospite speciale Wilda Scanu, tessitrice di Su Trobasciu di Mogoro intervistata nel film, introdurranno la proiezione e dialogheranno con il pubblico.

Nei giorni successivi gli autori saranno a Sassari e Nuoro.

Il film è un viaggio in Sardegna tra passato e futuro, a partire dalla ricerca artistica ed esistenziale di Stefania Bandinu, artigiana-artista sarda che vive tra Bologna . Passati i trent'anni, Stefania attraversa la Sardegna per raccoglie tessuti che farà rinascere nei suoi gioielli, intraprendendo un viaggio. Da Sant’Antioco a Cagliari,

da Mogoro a Ulassai, da Alghero a Nule e Orgosolo e altro ancora, incontrando tessitrici e tessitori, artisti e intellettuali come Michela Murgia, intervistata a Nurachi, e Marcello Fois, incrociando saperi, artigianato, arte e design Stefania ascolta storie di passione, fatica, arte e magia.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller