Fra dieci giorni il piano

Antincendio, le forze in campo

L’assessore Spano: «Siamo pronti per affrontare le emergenze»

CAGLIARI. Undici elicotteri forse dodici noleggiati dalla Regione, tre Canadair dalla Protezione civile nazionale, la conferma dovrebbe arrivare a giorni, diecimila uomini, compresi i vigili del fuoco volontari, e seicento mezzi fra autobotti e pick-up. Sono i primi numeri delle forze in campo per la prossima campagna antincendio. Fra una decina di giorni l’assessore all’Ambiente Donatella Spano presenterà in Giunta il piano regionale, dalla catena di comando agli interventi, mentre venerdì scatteranno le prime limitazioni sulla pulizia delle campagne ed entro la fine del mese Esercito e Aeronautica dovranno comunicare i piani antincendio nelle basi militari di Teulada, Capo Frasca e Quirra. «Siamo già allertati per le emergenze e occorre mettere da subito in pratica tutte le prescrizioni per tenere sempre molto basso il rischio d’incendi», ha detto l’assessore dopo aver ricordato che la campagna comincerà il primo giugno, sarà chiusa il 31 ottobre, un mese in più rispetto al passato. Nel frattempo, anche i Comuni si metteranno in regola con il piano. Fino a qualche giorno fa su 377 erano 239 quelli allineati con i divieti decisi dalla Regione. Le prossime tappe sono l’esito del bando per il dodicesimo elicottero e la risposta della Protezione civile sui tre Canadair, due a Olbia e uno Cagliari-Elmas. È invece difficile che alla Sardegna sia assegnato anche un Elitanker. Intanto, alla Camera, il Governo ha preso l’impegno di aumentare l’organico dei vigili del fuoco in Sardegna: da 1363 a 1751. L’impegno è

arrivato con la risposta all’interpellanza presentata da Roberto Capelli (Cd). «È un passo avanti importante – ha detto il deputato – ma temo non basti per la Sardegna se davvero vogliamo rispettare il protocollo che impone una capacità d’intervento adeguata su ogni emergenza in venti minuti».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community