bottidda

BOTTIDDA. Il nuovo sindaco di Bottidda Daniele Cocco, capogruppo di Sinistra ecologia e libertà e consigliere regionale, si prepara ad amministrare il piccolo centro del Goceano aprendo da subito il...

BOTTIDDA. Il nuovo sindaco di Bottidda Daniele Cocco, capogruppo di Sinistra ecologia e libertà e consigliere regionale, si prepara ad amministrare il piccolo centro del Goceano aprendo da subito il tavolo di dialogo con gli altri comuni e la regione. «Non dobbiamo restare isolati», è il monito lanciato in campagna elettorale. Anche nel simbolo della lista c’ è un messaggio che Cocco spiega: «Il nostro simbolo vuole delineare la reale inclinazione di un gruppo che, in totale sinergia con i cittadini, si eleva a sostenitore della comunità ovvero la mano che si presta ad aiutare una piccola pianta. I tre nuovi consiglieri saranno portatori, in sede istituzionale, di richieste nuove e legittime tese a risolvere i problemi vecchi e nuovi che il gruppo si dovrà far carico di dirimere. Invece, la conferma degli uscenti è il segnale per un impegno teso a cercare, pur nelle oggettive difficoltà, a dare risposte ad interessi comuni nel segno della continuità con l'attività pregressa».

L’emergenza assoluta riguarda il lavoro. «I nuovi amministratori cercheranno di trovare alternative agli attuali

cantieri occupazionali, che dovranno essere confermati, poiché attualmente rappresentano l’unico sbocco occupazionale, sebbene precario, alle tante domande di lavoro». Attenzione anche alla partecipazione a tutti i bandi regionali imminenti affinché vengano reperite le risorse. (e.c.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller