oristano

Dromos, in arrivo Valdes e Truffaz

Escono le prime anticipazioni sul ciclo di concerti al via dal 31 luglio

ORISTANO. “I Have a Dream”, o l’utopia necessaria. Il celebre motto di Martin Luther King è il tema scelto questo anno da Dromos per il suo festival al via il 30 luglio e fino al 15 agosto tra Oristano e provincia. Alcune ghiotte anticipazioni di questo programma verranno diffuse da oggi all’interno dell’European Jazz Expò che si apre al Parco dei Suoni di Riola Sardo e con il quale Dromos è in stretta e fattiva collaborazione. Si tratta di star di assoluto richiamo per un cartellone che si delinea, come sempre accattivante e ricco di originalità.

Il 31 luglio si parte da San Vero Milis con il duo OY, cioè la svizzero-ghanese Joy Frempong e Lleluja-Ha. Il 1 agosto a Mogoro c’è il rapper Criolo direttamente proveniente dal Brasile. Il giorno dopo a Oristano il quartetto del suonatore di oud Mauro Sigura (già presente a Riola),ma con un ospite di prestigio come il trombettista francese Erik Truffaz.Il 3 via al progetto "Caracas" di Valerio Corzani e Stefano Saletti. Tra i concerti da non perdere quello del 7 agosto a Baratili: protagonista uno dei

grandi del jazz afrocubano, Chucho Valdés con Irakere 40.

E poi l’8 a Villa Verde con il trio Sissoko/Salis /Don Moye; il 9 a Morgongiori King Naat Veliov e la Kocani Orkestar e 15, il sassofonista nigeriano Orlando Julius, portabandiera afrobeat con gli Heliocentrics. (w.p.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller