villaputzu

Tre ettari distrutti dalle fiamme

Il rogo di origine dolosa ha minacciato alcuni casolari di campagna

Un incendio di origine dolosa ha devastato ieri pomeriggio le campagne di Villaputzu. Le fiamme divampate poco prima delle 14,30 in località Pranu Pirastu sono state avvistate da una vedetta della task force regionale antincendi che ha allertato il centro operativo provinciale di Cagliari del corpo forestale e di vigilanza ambientale. Il rogo, nonostante la tempestività dell’intervento, ha ridotto in cenere complessivamente circa 3 ettari di terreno, una buona parte dei quali a pascolo cespugliato e alberato. Sono stati danneggiati anche diversi frutteti e vigneti. Le fiamme hanno minacciato alcune case di campagna. Il fuoco è stato circoscritto intorno alle 16,30. Sono poi iniziate le operazioni di bonifica che si sono concluse alle 19. E’ il secondo incendio che viene appiccato in questa stagione nelle campagne

del Sarrabus. L’altro era stato appiccato venerdì alla periferia del centro abitato di San Vito. I forestali delle stazioni di Muravera e San Nicolò Gerrei erano riusciti a tempo di record a identificare il piromane, Michele Monni, un disoccupato di 38 anni di San Vito che era stato arrestato.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community