Cinema italiano Premio “Volontè” a Jasmine Trinca

LA MADDALENA. Torna “La Valigia dell’attore”, la rassegna dedicata al lavoro d'attore e intitolata a Gian Maria Volonté. La manifestazione, giunta alla sua dodicesima edizione sarà al centro della...

LA MADDALENA. Torna “La Valigia dell’attore”, la rassegna dedicata al lavoro d'attore e intitolata a Gian Maria Volonté. La manifestazione, giunta alla sua dodicesima edizione sarà al centro della vita culturale maddalenina da lunedì 27 fino al 2 agosto, con un intenso programma di incontri e proiezioni. Parte integrante del progetto “Le isole del cinema”, che coinvolge quattro isole minori della Sardegna, La Valigia dell'Attore è organizzata dall'Associazione culturale Quasar e diretta da Giovanna Gravina Volonté.

La manifestazione esordisce lunedì con il film “Anime Nere” pluripremiato ai David di Donatello: introdurranno la visione il regista Francesco Munzi e l'attore Fabrizio Ferracane, ospiti anche nella mattinata successiva nelconsueto incontro col pubblico curati dai criticii Enrico Magrelli e Boris Sollazzo. Il programma serale è dedicato al film “Perfidia” di Bonifacio Angius in concorso al Festival di Locarno,è tratta dalla sceneggiatura con la quale il regista sardo è stato finalista nel 2012 del Premio Solinas. Bonifacio Angius incontrerà il pubblico nella mattinata di mercoledì con Francesca Solinas e Annamaria Granatello. La serata del 29 introduce la partecipazione di Jasmine Trinca con il film “Miele” di Valeria Golino. All'attrice verrà consegnatoil premio Gian Maria Volonté. Il 30 luglio si proietta il documentario di Francesco Ranieri Martinotti “Il segreto di Otello”: commento a cura di Andrea Sisti, ancora su Jasmine Trinca,con il film “Un giorno devi andare” di Giorgio Diritti. Il 31,è ancora Jasmine Trinca ad intrattenere il pubblico serale per introdurre il film di Sergio Castellitto “Nessuno si salva da solo”di cui è protagonista con Riccardo Scamarcio (entrambi selezionati per le cinquine dei David di Donatello 2015).

A lei, è dedicata anche la giornata successiva: sabato 1 agosto, l'attrice parlerà della sua esperienza professionale nell'incontro moderato da Boris Sollazzo ed Enrico Magrelli. E sarà poi protagonista sul palco serale dell'Aula Magna Primo Longobardo per ricevere da Le isole del Cinema il "Premio Gian Maria Volonté 2015". La serata prosegue con il recital musico-teatrale “Un anno sull'altipiano” tratto dal romanzo di Emilio Lussu, interpretato da Daniele Monachella con Andrea Congia alla chitarra e Andrea Pisu alle launeddas. L'edizione 2015 de La Valigia dell'Attore si chiude domenica 2 agosto con la proiezione serale dell'indimenticabile

film di Nanni Loy “Le quattro giornate di Napoli”, con Gian Maria Volonté, Lea Massari e Aldo Giuffré.

Nel corso della manifestazione, negli spazi degli Ex Magazzini Ilva, teatro degli incontri diurni, sarà allestita la mostra fotografica "La Valigia dell'Attore nel tempo".

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community