Il festival della maddalena

Jasmine Trinca prima attrice a ricevere il Premio Volonté

LA MADDALENA. Un’emozionata Jasmine Trinca ha ricevuto sabato sera il Premio Gian Maria Volonté assegnato ogni anno alla Maddalena all’interno del festival “La valigia dell’attore”. Dopo attori del...

LA MADDALENA. Un’emozionata Jasmine Trinca ha ricevuto sabato sera il Premio Gian Maria Volonté assegnato ogni anno alla Maddalena all’interno del festival “La valigia dell’attore”. Dopo attori del calibro di Toni Servillo, Fabrizio Gifuni, Valerio Mastandrea, Elio Germano (vincitori nelle ultime edizioni) il premio è andato all’attrice, prima donna alla quale viene assegnato.

A consegnarglielo Gianfranco Cabiddu in rappresentanza del circuito di festival “Le isole del cinema” e Francesca Solinas, presidente onorario del Premio Solinas. Dedica alla figlia Elsa, sei anni, arrivata con lei alla Maddalena. Nell’attribuzione del premio i giornalisti e critici Enrico Magrelli e Boris Sollazzo hanno voluto sottolineare il valore delle scelte che hanno guidato la carriera di Jasmine Trinca, iniziata magari un po’ per caso (con un provino per “La stanza del figlio” di Nanni Moretti), ma proseguita con scelte importanti “per seguire

un percorso e un flusso che l’ha portata ad approdare a grandi autori e grandi attori”. Seguendo in fondo l’esempio di Volonté che come dice la motivazione del riconoscimento “era Gian Maria Volonté non solo per le sue qualità immense ma anche per i suoi sì appassionati e i suoi no ostinati”.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community