Al volante da 35 anni senza la patente

L’assicurazione e la revisione dell’auto erano in regola ma l’uomo non aveva mai sostenuto l’esame alla motorizzazione

Da oltre trentacinque anni guidava senza patente pur essendo proprietario di un’auto. Da una vita percorreva il tratto di strada che lo separa da casa al posto di lavoro al volante della sua utilitaria senza aver mai conseguito la licenza di guida.

Sono stati i carabinieri, due giorni fa, ad accorgersi che un operaio dell’ente foreste in servizio in uno dei cantieri forestali della zona di Torpè, non aveva alcun titolo per mettersi al volante. Durante i controlli alla circolazione stradale, i militari si sono imbattuti nella verifica dei documenti di guida di un operaio forestale di 55 anni di Torpè. Le prime verifiche sono state positive: l’auto era assicurata e aveva superato la revisione.

Quando però i militari hanno chiesto all’uomo di mostrare la patente, l’operaio ha dapprima dichiarato di averla dimenticata a casa, ma quando le domande dei militari si sono fatte più insistenti, l’uomo ha candidamente ammesso di non avere mai dato l’esame per ottenerla.

I carabinieri sono rimasti di sasso perché l’operaio ha anche dichiarato di aver guidato senza alcun problema per oltre 35 anni, da quando in pratica ha raggiunto la maggiore età. A bordo della sua Fiat Punto quasi quotidianamente si recava in cantiere, ma evidentemente non era mai stato fermato ad un posto di blocco. Pur senza patente, l’operaio ha comunque dimostrato in questo lunghissimo lasso di tempo di essere un provetto autista, non rimanendo mai coinvolto in alcun sinistro. I carabinieri, dopo averlo identificato attraverso la carta d’identità e il libretto di circolazione dell’auto intestata a lui, lo hanno denunciato a piede libero per guida senza patente.

L’episodio non è certo nuovo da queste parti. Nell’ultimo periodo a Siniscola i carabinieri si sono forse aggiudicati un record difficile da eguagliare.

Un uomo del posto negli ultimi mesi è stato fermato per ben otto volte alla guida di mezzi diversi, sempre senza patente.

Il trentunenne è stato fermato sia in auto che in moto, collezionando una serie di denunce che però non gli hanno fatto perdere il vizio di guidare.

«Il comportamento di chi si mette alla guida pur non avendo mai conseguito la patente è pericoloso per la propria ed altrui incolumità» spiegano i carabinieri della compagnia di Siniscola. Guidare senza aver conseguito la patente comporta una multa di 2.257 euro.

La stessa sanzione si applica ai conducenti

che guidano senza patente perché revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti previsti dal codice e nell'ipotesi di reiterazione del reato nel biennio si applica la pena dell'arresto fino a un anno.

A questo bisogna aggiungere la sanzione accessoria del fermo del veicolo.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community