la maddalena

Discarica dei veleni del G8, no comment della Marina

LA MADDALENA. La discarica dei veleni nel cuore del quartiere delle stellette imbarazza la Marina. «No comment» da parte del comandante delle Scuole sottufficiali Roberto Fazio. Va avanti l’indagine...

LA MADDALENA. La discarica dei veleni nel cuore del quartiere delle stellette imbarazza la Marina. «No comment» da parte del comandante delle Scuole sottufficiali Roberto Fazio. Va avanti l’indagine portata avanti dal sostituto procuratore di tempio, Ginevra Grilletti, per presunto inquinamento ambientale. Un esposto ha fatto scattare i controlli all’interno delle Scuole. In un terreno di un ettaro alle spalle dell’istituto sono stati ritrovati, sotto terra, scarti di edilizia, amianto, pezzi di barche. I veleni hanno cominciato ad emergere già a 50 centimetri di profondità sotto i colpi della benna dell’escavatore dei vigili del fuoco. Con loro anche i Noe di Sassari. Secondo le indagini della Procura i materiali inquinanti sarebbero gli scarti della demolizione di una palazzina alloggi militare, avvenuta ai tempi del G8, diventata poi l’infermeria. Gli inerti, a cui poi si sono aggiunte due barche, dovevano essere smaltite secondo le norme previste dalla legge. Ma qualcosa evidentemente non ha seguito i percorsi della legalità. Il terreno con la discarica è stato messo sotto sequestro. Nei prossimi giorni dovranno essere eseguiti altri scavi. Si tratta di accertare con maggiore precisione la quantità di veleni nascosti sotto terra e la loro natura. L’area dovrà poi essere bonificata.

La discarica sarà anche al centro di un servizio della trasmissione “Le Iene”, che andrà in onda lunedì

sera. Le telecamere indiscrete hanno seguito passo passo l’intervento alle Scuole Cemm. Ma hanno anche dato voce all’autore dell’esposto da cui è partita l’indagine. La Procura punta ad accertare inoltre l’eventuale responsabilità delle imprese pagate per smaltire i materiali inquinanti.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community