l’inchiesta sui fondi ai gruppi

Archiviazione per Luigi Cucca

Ma il senatore Pd resta sotto indagine per l’utilizzo di 19mila euro

CAGLIARI. Giuseppe Luigi Cucca esce da una parte dall’inchiesta sui fondi ai gruppi. Il gip ha archiviato le accuse nei confronti del senatore del Partito democratico. Secondo l’accusa Cucca aveva utilizzato illecitamente duemila euro di fondi pubblici durante la 13esima legislatura, ma, difeso dall’avvocato Agostinangelo Marras, il senatore ha dimostrato che quella spesa era lecita. Di qui la richiesta di archiviazione da parte del pm Marco Cocco, ottenuta dal gip. Cucca non esce però dall’inchiesta della procura di Cagliari sui fondi ai gruppi del Consiglio regionale. Il senatore nuorese, infatti, è ancora sotto indagine per l’utilizzo di altri 19mila euro.

Nelle scorse settimane era stata archiviata la posizione di un altro esponente di punta del Pd isolano, l’ex sottosegretario Paolo Fadda, anche lui consigliere regionale nella 13esima legislatura. Fadda, come Cucca, era finito

sotto inchiesta per l’utilizzo ritenuto illecito di duemila euro. L’esponente del Pd, difeso dall’avvocato Guido Manca Bitti, è però riuscito a dimostrare che quella somma era destinata all’associazione giuridica Aldo Moro, a cui aveva Fadda aveva elargito personalmente altri 16mila euro.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro