Trasporti, accordo ufficiale tra Meridiana e Qatar Airways

La compagnia conferma l'intesa con il gigante dei cieli, ma resta il nodo dei 900 esuberi per avere la firma definitiva

OLBIA. OLBIA Un “memorandum of understanding” è stato firmato dalla famiglia reale Al Thani e dai responsabili della holding Alisarda, rigenerata nel dicembre 2014 con il nome di fondazione dell’azienda nata nel 1963 e che controlla Meridiana, Air Italy e la gestione dell’aeroporto con Geasar. Il piano per l’ingresso nella gestione di Meridiana sarà completato nel giugno 2016. Quei cento milioni messi sul tavolo dal fondo Akfed (Aga Khan fund for economics development) a fine giugno dell’anno scorso erano la premessa certa dell’accordo sviluppato tra Qatar Airways e Alisarda per un progetto di partnership che riguarda la compagnia aerea Meridiana.

Lo si capisce meglio oggi che le due società confermano le voci e le anticipazioni della “Nuova” sul futuro insieme. «Sono stati condivisi gli elementi portanti del progetto industriale – spiega una nota –, che prevede il rafforzamento di Meridiana, con l’obiettivo di renderla un solido operatore nell’industria del trasporto aereo, estremamente competitivo in Europa». Il memorandum mette in chiaro le condizioni alle quali è subordinata la partnership. Entro la prima metà di quest’anno la Qatar Airways dovrebbe acquisire il 49% di Meridiana. L’accordo prevede anche 900 esuberi.

E sulla soluzione di questo aspetta ruota anche il sì definitivo. Il gruppo arabo prenderà in mano la compagnia aerea sarda in crisi di proprietà dell’Aga Khan nel limite della quota di minoranza dell’azionariato, appunto il 49%, che è imposto dalla Ue alle società che vengono fuori dal Vecchio Continente). L’accordo industriale portato a compimento dal numero uno della Qatar Airways, Akbar Al Baker, è maturato come facevano prevedere l’aumento di capitale dello scorso giugno e via via gli incontri a Olbia sino a una decina di giorni fa. Il modo in cui viene presentato l’accordo conferma anche le strategia di Qatar Airways: sviluppare Meridiana sui cieli nazionali e internazionali europei, perché la convinzione è che possa diventare

«un solido operatore nell’industria del trasporto aereo, estremamente competitivo in Europa». Scenario nel quale contano molto gli scali di Malpensa (voli intercontinentali) e Linate (italiani), nei quali, insieme a Venezia, Qatar Airways ha già collegamenti diretti con Doha. (gpm)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller