L’appello per salvare il museo del bisso, scende in campo Pigliaru

Il governatore: «Stiamo lavorando per tenere la struttura aperta»

CAGLIARI. «Voglio rassicurare la signora Maria Grazia Cucinotta, con cui presto avrò l’occasione e il piacere di parlare. Conosciamo il valore dell’arte del bisso e sappiamo quanto sia importante che una sapienza antica, la cui memoria si è conservata solo in Sardegna, venga adeguatamente compresa, custodita e conosciuta».

Sono parole del presidente della Regione Francesco Pigliaru, in risposta all’appello lanciato dall’attrice per fermare la chiusura del museo del Bisso di Sant’Antioco. «Insieme all’assessore della Cultura, Claudia Firino – aggiunge il presidente Pigliaru – stiamo lavorando per trovare la migliore soluzione che consenta al museo di Sant’Antioco di restare aperto».

L’interesse della Regione era stato già manifestato nei giorni scorsi sia dallo stesso Presidente, che aveva definito come l’arte di Chiara Vigo «sia un patrimonio da tutelare e valorizzare».

L’assessore Firino, incontrando il

sindaco di Sant’Antioco, aveva dichiarato: «È necessario trovare una soluzione per tutelare il museo nel più breve tempo possibile, e per prendere in considerazione una riqualificazione dei locali che ospitano il maestro Chiara Vigo, mettendoli così a norma e in sicurezza».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community