Musei

Il ciclista investito e ucciso forse per la scarsa visibilità

MUSEI. Potrebbe esserci la scarsa visibilità legata alla mancanza di illuminazione dietro l'incidente stradale avvenuto sabato sera sulla Provinciale 87 fra Musei e Villamassargia che è costato la...

MUSEI. Potrebbe esserci la scarsa visibilità legata alla mancanza di illuminazione dietro l'incidente stradale avvenuto sabato sera sulla Provinciale 87 fra Musei e Villamassargia che è costato la vita a Nicola Portas, di 31 anni, di Musei. L'uomo in sella a una bici è stata travolto da una Ford condotta da un 72enne che abita nel suo paese. L'anziano rientrava dalla campagna e non ha visto il ciclista che percorreva la strada nella stessa direzione di marcia e lo ha travolto.

Inutili i soccorsi dei medici del 118. A Musei sono anche intervenuti i carabinieri della Compagnia di Iglesias che hanno lavorato alcune ore per ricostruire la dinamica della tragedia. L'auto del pensionato è stata sequestrata. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai militari della stazione di Villamassargia, intervenuti sul posto per effettuare i primi accertamenti, il giovane sabato intorno alle 20 stava percorrendo la strada provinciale non molto distante dalla stazione dei treni. Probabilmente rientrava a casa. Dietro il giovane giungeva una Ford Fiesta guidata da un compaesano che per cause ancora da accertare non ha visto la bicicletta e ha investito il ciclista. Il fatto è avvenuto in pochi istanti davanti agli occhi increduli dell'automobilista che non è riuscito a rendersi conto di quanto era accaduto.

Immediatamente sono scattati i soccorsi. Sul posto è arrivata l'ambulanza del 118. I sanitari hanno cercato di fare il possibile per rianimare il giovane ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. Il tratto di strada che collega Villamassargia a Musei è poco illuminato e i carabinieri ieri sera hanno cercato di ricostruire l’incidente per capire se il ragazzo guidasse

la bicicletta in sicurezza. Capire in sostanza se le luci funzionassero, e indossasse le bretelle o pettorine catarifrangenti necessarie quando c'è buio. L'uomo alla guida dell'auto è stato accompagnato all'ospedale per accertamenti ed è stato sottoposto ai test alcolemici e tossicologici.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller