Il voto del 5 giugno: ecco la mappa

Sono 500mila i sardi chiamati a scegliere il sindaco. Riflettori su Cagliari e Olbia

SASSARI. I primi santini stanno cominciando a spuntare come funghi. In fondo alle prossime comunali manca poco meno di due mesi. Domenica 5 giugno mezzo milione di sardi sarà chiamato a eleggere sindaco e consiglio. Due settimane dopo, il 19 giugno, il possibile doppio turno. In tutto sono 101 i Comuni ad andare al voto, equamente sparsi in tutte le Province.

Le giornate. Il 5 giugno si voterà dalle 7 alle 23. Stesso discorso per il ballottaggio. L’eventuale doppio turno, comunque, è previsto soltanto in quei centri che superano i 15mila abitanti, chesono sei: Cagliari, Olbia, Carbonia, Capoterra, Monserrato e Sinnai. Le liste dovranno essere presentate entro il 6 maggio.

Cagliari. Nel Cagliaritano sono 21 i Comuni pronti ad andare a elezioni: Armungia, Barrali, Cagliari, Capoterra, Decimoputzu, Elmas, Escalaplano, Esterzili, Gergei, Gesico, Isili, Monserrato, Nuragus, San Nicolò Gerrei, San Vito, Sant'Andrea Frius, Sarroch, Selegas, Sinnai, Soleminis, Villasalto.

Sassari. Sono invece 19 i Comuni del Sassarese chiamati alle urne: Anela, Ardara, Banari, Benetutti, Bonorva, Borutta, Bulzi, Cargeghe, Codrongianos, Esporlatu, Martis, Monteleone Rocca Doria, Mores, Muros, Nughedu San Nicolò, Olmedo, Sennori, Tula e Uri.

Olbia-Tempio. Solo 6 i centri al voto nell’ex provincia Gallura: Olbia, Telti, Alà dei Sardi, Luras, Trinità e Vignola.

Nuoro. Nel Nuorese si recheranno alle urne i cittadini di 15 paesi: Austis, Borore, Dorgali, Dualchi, Fonni, Gadoni, Laconi, Lodè, Orani, Orgosolo, Orosei, Orotelli, Ovodda, Silanus e Siniscola.

Oristano. Ad andare al voto toccherà a 16 centri: Albagiara, Baradili, Bonarcado, Cuglieri, Gonnoscodina, Marrubiu, Nureci, Ollastra, Ruinas, Scano di Montiferro, Senis, Siris, Solarussa, Tramatza, Villaurbana e Zerfaliu.

Carbonia-Iglesias. Qui sarannodieci i Comuni a scegliere il sindaco: Buggerru, Carbonia, Domusonovas, Gonnesa, Masainas, Musei, Narcao, Perdaxius, San Giovanni Suergiu e Villaperuccio.

Medio Campidano. Poco meno i centri del Medio Campidano: Genuri, Las Plassas, Pauli Arbarei, Sardara, Setzu, Turri, Villacidro, Villamar e Villanovaforru.

Ogliastra. Infine l’Ogliastra, con soli 6 Comuni: Baunei, Cardedu, Lotzorai, Tertenia, Triei, Ulassai.

I riflettori. Ma gli occhi saranno puntati soprattutto sui centri maggiori, Cagliari e Olbia. Nel capoluogo attualmente i candidati sindaco sono otto: Massimo Zedda (centrosinistra), Piergiorgio Massidda (Polo civico), Pierpaolo Vargiu (Cagliari cambia), Antonietta Martinez (M5s), Enrico Lobina (Cagliari capitale), Paolo Casu (Insieme per Cagliari), Paolo Matta (Quinta

A) e Alberto Agus (Popolo della famiglia). A Olbia, invece, i candidati sono al momento sei: Carlo Careddu (centrosinistra), Settimo Nizzi (Forza Italia), Teresa Piccinnu (M5s), Vanni Sanna (Alleanza civica), Antonio Appeddu (Coalizione identitaria) e Marco Balata (L’altra Olbia). (d.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro