Carbonia diventa capoluogo della provincia del Sud Sardegna

La nuova circoscrizione territoriale è molto estesa: corrisponde alla vecchia provincia di Cagliari esclusi i comuni che costituiscono la città metropolitana

CARBONIA. Carbonia è stata individuata comune capoluogo della nuova provincia del Sud Sardegna, la cui circoscrizione territoriale corrisponde alla vecchia provincia di Cagliari, esclusi i comuni che costituiscono la città metropolitana di Cagliari. 

La nuova provincia comprende, dunque, i territori delle ex province di Carbonia Iglesias, Medio Campidano e restante parte della vecchia Provincia di Cagliari, oltre i Comuni di Escalaplano, Escolca, Esterzili, Gergei, Isili, Nuragus, Nurallao, Nurri, Orroli, Sadali, Serri, Seulo, Seui, Genoni e Villanovatulo.

L’individuazione della città capoluogo della nuova Provincia è stata deliberata dall’amministratore straordinario, Giorgio Sanna, con i poteri del consiglio provinciale, in adesione agli indirizzi forniti dall’assessore regionale degli Enti locali, Finanze e Urbanistica.

L’amministratore della provincia precisa che la scelta, ancorché indifferibile, risulta provvisoria,

potendo essere confermata o modificata da parte del futuro Consiglio provinciale, che sarà eletto ai sensi e con le modalità previste dalla legge regionale n. 2/2016, ed è stata ispirata al criterio del comune con maggiore popolazione residente tra quelli già capoluogo di provincia.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro