Temperature fino a 40 gradi in Sardegna, pericolo roghi

Il clima rovente durerà anche nei primi giorni della settimana

CAGLIARI. Temperature in salita sino a 40 gradi e rischio incendi. È la situazione che si prospetta per oggi sulla Sardegna. Un quadro climatico che si riproporrà anche per i primi giorni della prossima settimana. La conferma arriva dalle previsioni fornite dall'Ufficio meteo dell'Aeronautica militare di Decimomannu.

«L'attore principale di questi giorni è la temperatura - ha evidenziato il maresciallo dell'Ami Alessandro Gallo - che raggiungerà massime importanti sul settore ovest, sud-ovest, dal Sulcis alla Marmilla con valori che potrebbero raggiungere i 40 gradi».

Clima rovente, quindi, ma non solo domenica: «Alti valori interesseranno i settori centrali dell'Isola e non subiranno variazioni importanti nemmeno martedì - ha aggiunto l'esperto - un lieve calo delle massime potrebbe avvenire sulle coste e sui settori occidentali, mentre temperature fra i 36 e i 40 gradi potrebbero essere registrate sull'alto Campidano e nel Parteolla». Nessuna variazione nemmeno sul fronte dei venti che rimarranno a regime di brezza lungo le coste con rinforzi da nord-est. Saranno deboli da maestrale nella giornata del 12. Il quadro climatico complessivo influisce sull'emergenza incendi.

Secondo quanto riportato dal Bollettino diffuso dalla Protezione Civile regionale il pericolo è «medio

o alto». In particolare «attenzione rinforzata nella zona fra Teulada e Carbonia e nel Medio Campidano, da Siliqua verso Mandas. Criticità alta (arancione) nell'area dell'interno da Thiesi a Bosa, Ozieri e Berchidda, Abbasanta e Macomer. Criticità media (gialla) invece nel resto dell'Isola».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro