il sindaco di alghero

Bruno fiducioso: «Avanti così»

Ripresi i contatti con la low cost. E Tedde (Fi) accusa Deiana

ALGHERO. «È andata molto bene». Mario Bruno, sindaco di Alghero, non ha usato mezzi termini per descrivere l’incontro con il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio: «Il percorso è tracciato e i contatti con Ryanair ci sono e ci saranno anche a breve», ha continuato il primo cittadino, «possiamo e dobbiamo raggiungere il risultato. Il ministro Delrio, persona squisita, ha mantenuto gli impegni sulla cancellazione delle tasse aeroportuali e sulla revisione delle linee guida. Adesso andremo avanti senza mollare nemmeno un millimetro, fino a raggiungere il risultato».

Sembrano quindi lontanissimi i tempi della convocazione del consiglio comunale di Alghero sotto il palazzo della Regione, a Cagliari, quando era in votazione la mozione presentata da Forza Italia per sfiduciare l’assessore ai trasporti Massimo Deiana. Eppure sono passati solo tre giorni. Nonostante le ultime notizie e la conclusione di una telenovela che aveva raffreddato i rapporti tra la giunta regionale e il resto del consiglio, attorno all’assessore Deiana tira ancora un’aria pesante: «Deiana che esulta per lo scampato pericolo del voto della mozione di sfiducia dimostra di essersi distratto durante la discussione in aula, dalla quale è emerso tutto l’imbarazzo del centrosinistra nel dovere difendere un assessore indifendibile», ha attaccato l’ex sindaco di Alghero Marco Tedde, che ora è il vice capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale e il primo firmatario della mozione di sfiducia.

Tedde, poi, ha rincarato la dose: «Interventi

freddi e neanche tanto rituali quelli dei consiglieri del centrosinistra che a microfoni spenti ammettevano amaramente l’inadeguatezza dell’assessore dei trasporti che ha fallito nella continuità territoriale sulle rotte minori, nelle low cost e nei treni lumaca travestiti da treni veloci».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community