segariu

Minacce al vicesindaco, una cartuccia nella posta

SEGARIU. Era da tempo che il giovane vicesindaco di Segariu non guardava la cassetta delle poste. Ieri mattina ha deciso di dare un’occhiata: in mezzo ai volantini pubblicitari c’era una cartuccia....

SEGARIU. Era da tempo che il giovane vicesindaco di Segariu non guardava la cassetta delle poste. Ieri mattina ha deciso di dare un’occhiata: in mezzo ai volantini pubblicitari c’era una cartuccia. Una cartuccia a salve, calibro nove. Alex Lai, poi, ha fatto l’unica cosa possibile: è andato nella sede del comando dei carabinieri per denunciare il ritrovamento.

Ai carabinieri ha detto chiaro che non aveva la minima idea di quando la cartuccia potesse essere stata lasciata.

Era da più di un mese che non andava a guardare, ormai la posta viaggia per mail e negli ultimi non ha mai avuto urgenza di aprire quello sportellino. Nessun indicazione nemmeno sulla provenienza della cartuccia. Alex Lai è impegnato nell’amministrazione comunale ma non ha una compagine politica alle spalle e l’andamento della gestione dei problemi del paese finora non ha subito particolari scossoni, né sono mai state registrate polemiche.

Insomma, nel lavoro della giunta non

ci sono indizi che possano spiegare la minaccia. La cartuccia resta però un atto intimidatorio che non può essere sottovalutato. E’ possibile che il gesto non sia rivolto ad Alex Lai ma all’amministrazione in generale. I carabinieri di Sanluri, infatti, non escludono nessuna possibile pista.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller