Terremoto, donna di Porto Torres salvata nell'albergo della morte ad Amatrice

Maria Gianni, 86 anni, è stata trovata da un alpino rannicchiata in un piccolo spazio sopravvissuto al crollo dell'hotel

leggi anche:

SASSARI. Un uomo di 45 anni morto, un giovane di 23 anni in rianimazione per lesioni da schiacciamento. Anche la Sardegna paga un tristissimo contrinuto al terremoto che ha seminato morte e distruzione nell'Italia centrale radendo al suolo Amatrice, Pescara del Tronto e altri piccoli centri.

Ma tra tanta tristezza un raggio di luce: dalle macerie dell'hotel Roma è uscita viva una donna sarda, Maria Gianni, 86 anni, di Porto Torres, trovata da un alpino rannicchiata in un angolo all'ultimo piano dell'albergo crollato come gran parte del centro storico di Amatrice.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL TERREMOTO

La donna, adesso, è a Roma sana e salva. «Mia nonna _ spiega una nipote _ è riuscita a rifugiarsi in un angolino della stanza dopo il crollo, poi si è trovata improvvisamente il telefonino in mano. Aveva la luce accesa e squillava in continuazione. A chiamarla era mia zia che abita Roma. Parlava a voce alta per farsi sentire dalla nonna nascosta nell’angolino della stanza».

leggi anche:

«La zia _ prosegue la nipote _, dopo aver parlato con la nonna è riuscita a chiamare i soccorsi dicendo che nell’albergo c’era una persona fortunatamente illesa, rannicchiata in un angolo all’ultimo piano. Un alpino è riuscito a farsi largo tra le macerie dei piani, e la ha portata fortunatamente in salvo».

 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community