allarme privatizzazione

«Stop ai tagli degli uffici postali»

I Riformatori a Pigliaru: si attivi per tutelare i piccoli centri

SASSARI. «Visto che il presidente Pigliaru afferma di avere a cuore i problemi delle aree interne e disagiate della Sardegna, nell’attesa di vedere il fantomatico Master Plan che annuncia da mesi, potrebbe cominciare a fare qualcosa di concreto attivandosi affinché i piccoli comuni non vengano privati di un servizio pubblico fondamentale come quello postale – dichiara il capogruppo dei Riformatori Sardi in Consiglio regionale, Attilio Dedoni.

«I tagli annunciati mettono a rischio la sopravvivenza del servizio – sottolinea ancora Dedoni –. È impossibile negare come, alla base del fenomeno dello spopolamento, ci sia il problema della vivibilità dei piccoli centri, che nel corso degli anni hanno visto un progressivo abbandono da parte dei servizi pubblici. Se si

vuole fare qualcosa di concreto per combattere lo spopolamento, è quindi necessario che il Presidente della Regione si attivi immediatamente con il governo affinché i tagli siano revocati e, anzi, il servizio postale sia potenziato in tutti i territori periferici e marginali della Sardegna».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community