l’indagine

Iglesias, la Finanza in Comune

Sotto la lente l’erogazione di fondi pubblici per eventi e spettacoli

IGLESIAS. La lente della guardia di finanza sulla spesa pubblica del Comune di Iglesias nell'ambito delle manifestazioni estive e natalizie. Ieri su ordine della procura di Cagliari gli uomini delle fiamme gialle sono entrati negli uffici dell'assessorato al Turismo per acquisire le delibere e altra documentazione degli ultimi tre anni relativi a soldi assegnati alle associazioni cittadine per le manifestazioni Notteggiando e Mercatini di Natale. I militari sono rimasti chiusi per alcune ore insieme al sindaco Emilio Gariazzo e al vice Simone Franceschi nonché assessore al Turismo, negli uffici comunali per acquisire tutta documentazione. Gli importi all'esame degli investigatori ammonterebbero a circa 200mila euro. Su iniziativa del pm Marco Cocco è stato aperto un fascicolo penale contro ignoti e si ipotizza il reato di abuso d' ufficio. L'indagine dovrà fare luce sulle presunte irregolarità nell'assegnazione di finanzamenti erogati dal comune alla Pro Loco e all'associazione Centro città. Presunte irregolarità che sono state portate all'attenzione delle Fiamme Gialle più di un anno fa da operatori commerciali e cittadini con esposti e denunce. I militari ieri anche nella sede della Pro Loco dove hanno acquisito i rendiconti degli ultimi tre anni. Secondo il sindaco di Iglesias Emilio Gariazzo (Pd) l'indagine della Finanza sarebbe «solo un semplice controllo iniziato

un anno fa, e da parte della mia amministrazione non ci sarebbe nessuna irregolarità». A fronte di questa indagine potrebbero esserci risvolti sulla politica cittadina: il consiglio si regge attualmente sul voto del sindaco, dopo che tre consigliere sono passati all’opposizione. (t.p.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller