gruppo di intervento giuridico

Ecologisti contro il bracconaggio

Neutralizzate e consegnate al corpo forestale oltre 1.200 trappole

CAGLIARI. Una dozzina di volontari della Lega per l’abolizione della caccia provenienti da Lazio, Piemonte e Lombardia, con il sostegno del Gruppo d’intervento giuridico onlus, ha neutralizzato oltre 1.200 trappole per avifauna e ben 66 trappole per ungulati. La 20esima campagna anti bracconaggio, che si è svolta in contatto con il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, ha visto, come di consueto, la partecipazione di volontari locali e giunti da varie parti d’Italia con l’obiettivo di bonificare quanti più boschi e zone di macchia mediterranea dalle trappole posizionate dai bracconieri. Numerose le aree battute, decine di sentieri, nei boschi e nelle macchie mediterranee di Capoterra, Uta, Assemini, Santadi, Sarroch, Sinnai, in particolare nelle zone di Gutturu Mannu, Monti

Mannu, S’Arcu de su Schisorgiu, Is Litteras, Poggio dei Pini, Rio S. Girolamo, Santa Barbara, Monte Arcosu, San Gregorio. Tutti i mezzi vietati e gli esemplari morti recuperati dai volontari sono stati consegnati al Corpo forestale e di vigilanza ambientale di Capoterra quali corpi di reato.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community