Addio all'antropologo e scrittore Giulio Angioni

Lo studioso e scrittore è morto il 12 gennaio a causa di una malattia che lo ha spento nel giro di poche settimane. Nato a Guasila nel 1939, allievo di Ernesto De Martino, ha insegnato all'Università di Cagliari

leggi anche:

CAGLIARI. Giulio Angioni è morto stamattina 12 gennaio a Cagliari per una malattia che lo ha spento in poche settimane. Nato a Guasila nel 1939, allievo di Ernesto De Martino, ha insegnato Antropologia culturale all'Università di Cagliari. Fondamentali i suoi scritti sulla società contadina in Sardegna.

Angioni è stato anche uno scrittore importante, ha pubblicato per Feltrinelli e per Sellerio. Sin dagli anni Ottanta è stato editorialista e collaboratore delle pagine di Cultura della Nuova Sardegna.

Il funerale dello scrittore si terrà sabato 14 gennaio alle 16,30 a Settimo San Pietro, nel cui palazzo municipale dalle ore 16 di venerdì 13 gennaio verrà aperta la camera ardente che resterà aperta per 24 ore fino alle esequie che si terranno con cerimonia civile.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori