l’accordo

Nuova Carife passa a Bper fusione prevista entro il 2017

SASSARI. Bper Banca ha firmato il contratto per l’acquisto di Nuova cassa di risparmio di Ferrara dal Fondo nazionale di risoluzione mentre la fusione avverrà entro il 2017. Nuova Carife sarà...

SASSARI. Bper Banca ha firmato il contratto per l’acquisto di Nuova cassa di risparmio di Ferrara dal Fondo nazionale di risoluzione mentre la fusione avverrà entro il 2017. Nuova Carife sarà acquisita con un patrimonio netto di gruppo pari a 153 milioni di euro, a fronte di un prezzo di acquisto di un euro. A fine 2016 – si precisa nella nota del gruppo Bper – la banca presentava impieghi, al netto delle sofferenze e inadempienze probabili oggetto di cessione a terzi, pari a circa 1,6 miliardi di euro, raccolta diretta pari a circa 2 miliardi, raccolta indiretta pari a circa 1,5 miliardi. Le filiali erano 102, di cui l’85% in Emilia Romagna. L’operazione avrà un impatto marginale sul Cet1 ratio fully loaded consolidato del gruppo Bper Banca mentre porterà a una riduzione del non performing loans ratio del gruppo «grazie alla qualità del portafoglio crediti di Nuova Carife, costituito pressoché esclusivamente da posizioni in bonis». «Sono

soddisfatto dell’ingresso di Nuova Carife nel nostro gruppo. L’operazione ha una valenza industriale e ci consente di aumentare le nostre quote di mercato in una provincia, Ferrara, all’interno della nostra regione storica di influenza, ha commentato l’Ad del gruppo Bper, Alessandro Vandelli.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller