tuili

Ladro entra in casa e aggredisce un bambino

TUILI. Un ladro senza scrupoli ha colpito alla testa un bambino di 10 anni dopo essersi introdotto nella sua abitazione, approfittando della momentanea assenza della madre che era andata ad...

TUILI. Un ladro senza scrupoli ha colpito alla testa un bambino di 10 anni dopo essersi introdotto nella sua abitazione, approfittando della momentanea assenza della madre che era andata ad accompagnare alla fermata del bus il figlio maggiore che doveva andare a scuola.

L’episodio è accaduto poco dopo le 8 del mattino di ieri a Tuili, in via Aldo Moro. Una volta entrato in casa, il ladro si è trovato davanti il bambino e non ha esitato a colpirlo alla tempia con un pugno per provare a evitare che il piccolo desse l’allarme. La scorribanda del ladro è stata comunque bloccata dal rientro in casa della madre che ha messo in fuga il malvivente e ha soccorso il figlio dopo l’aggressione.

In viale Aldo Moro sono intervenuti

i carabinieri della compagnia di Sanluri ma, nonostante il tempismo, il malvivente è riuscito a far perdere le proprie tracce anche se le ricerche sono proseguite fino alla tarda serata di ieri. Allo sfortunato bambino, invece, sono stati assegnati sette giorni di cure. (l.on)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro