Scioperi e posti esauriti: fino a giovedì 23 marzo da Alghero vietato partire per Milano e per Roma

Nella giornata di domani 20 marzo non ci sono voli disponibili, ma la situazione resta complicata anche nei giorni immediatamente successivi. Arnaldo Boeddu Filt-Cgil: "Il nord-ovest della Sardegna è isolato"

SASSARI. Una decina i voli cancellati nella giornata di domani lunedì 20 marzo 2017, in occasione dello sciopero dei controllori di volo Alitalia, e grandi difficoltà a partire per Roma e Milano nei giorni immediatamente successivi, senza una motivazione ufficiale.

Chi dal Nord Sardegna cerca in questi giorni di prenotare un volo per i due scali della Penisola, collegati in continuità territoriale, rischia di restare a terra. Il responso del sito Alitalia è senza possibilità di appello: “Non ci sono voli disponibili nei giorni selezionati”. Una frase che compare di frequente soprattutto se si cerca di prenotare un volo per Milano Linate da martedì 21 marzo a giovedì 23. Zero posti.

Per Roma, invece, nessuna possibilità per domani. La cancellazione di alcuni voli ha fatto andare a ruba i posti (pochi) rimasti disponibili.

Lo sciopero. È programmato per domani 20 marzo e sarà l’antipasto di quello generale già previsto per il 5 aprile. L’isola pagherà un prezzo alto. Saranno quattordici, tra andata e ritorno, i voli cancellati: 10 da Cagliari e 4 da Alghero. In particolare si tratta di 3 Roma-Cagliari, 3 Cagliari Roma, 2 Milano-Cagliari e 2 Cagliari-Milano, mentre dal Riviera del Corallo di Alghero off limits 2 voli Roma-Alghero e 2 Alghero-Roma. I collegamenti di fatto saranno più che dimezzati nell’arco di 24 ore.

Disagi annunciati che hanno avuto una conseguenza immediata: chi aveva la possibilità ha anticipato o posticipato il viaggio di un giorno o due, occupando in tempi rapidissimi i posti disponibili. Per questo chi invece si trova nella condizione di dover partire all’improvviso rischia di non poter volare.

Tutto esaurito. In particolare, per quanto riguarda Alghero, per domani il sito annuncia tutto esaurito nei voli per Roma. Un solo posto libero martedì 21 marzo e solo nel primo volo del mattino, stessa storia mercoledì. Più complicata la situazione per Milano: posti ridotti all’osso domani, giorno dello sciopero, niente partenze martedì e mercoledì, posti liberi soltanto per il volo serale di rientro. La situazione rientra nella normalità a partire dalla mattina di giovedì.

Le critiche. «Alghero è scollegata da Milano e la giunta Pigliaru continua a dormire», lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, coordinatore di Forza Italia, dopo aver pubblicato sulla sua pagina Facebook gli screenshot del sito dell'Alitalia da cui si evince «la mancanza di posti per il 23, il 24 e il 26 marzo. Ogni volta che si fa una prova pratica – dice – emerge che il costante monitoraggio di cui ciancia la giunta regionale è una bufala e che dei posti in più promessi non c'è neppure l'ombra. La realtà è quella che può essere verificata nel quotidiano da chiunque».

Molto critico anche il segretario regionale della Filt-Cgil trasporti Arnaldo Boeddu: «Prenotare un volo all’inizio della prossima settimana da Alghero è molto complicato. Si tratta di giorni feriali

e non vi sono ponti né festività vicine. Ancora una volta si fanno i conti con una realtà politica che tende sempre di più a isolare il territorio del Nord Ovest. I buoni proclami stanno naufragando, forse qualcuno non si rende conto che che una parte dell’isola è dimenticata e isolata».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics