Muravera, primo torneo di "murra sarda" nell'orario scolastico

Daniele Podda ed Emanuele Marroccu, entrambi di Escalaplano, hanno vinto la sfida che si è disputata nella sede dell’istituto di istruzione superiore Giuseppe Dessi

MURAVERA. Daniele Podda ed Emanuele Marroccu, entrambi di Escalaplano, hanno vinto il primo torneo di “murra sarda” che si è disputato questa mattina (sabato 22), in orario scolastico, nella sede staccata di Muravera (località Pardu Onnas), indirizzo agrario ed enogastronomico, dell’istituto di istruzione superiore Giuseppe Dessi di Villaputzu, salito, lo scorso autunno, alla ribalta della cronaca regionale e nazionale per un caso di bullismo.

Il gioco, fatto di ritmo, scaltrezza, velocità e intuizione è stato seguito con grande interesse e coinvolgimento da tutti gli studenti. Il torneo è stato approvato e autorizzato dal collegio dei docenti, primo caso in assoluto in Sardegna. Il dirigente scolastico Pasquale Nugnes ha accolto la singolare proposta formulata da alcuni docenti che si sono fatti portavoce della richiesta espressa dagli studenti.

Al torneo hanno partecipato diciassette copie di “murradoris”. Al secondo posto si sono classificati Giampaolo Marcia

di Castiadas e Cristian Cuccu di San Vito. Al terzo posto Mirko Demontis e Luca Sulis di Escalaplano. L'organizzazione è stata curata dai docenti Bettina Pitzurra e Ramon Pilia insieme agli studenti Paolo Frau di Villasimius , Eleonora Vargiolu di Castiadas e Mirko Cappai di Villasalto.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller