La Polstrada: già applichiamo la direttiva

Tutti i posti di blocco mobili sono segnalati e i punti in cui avviene il rilevamento indicati sul sito web

NUORO. Le strade sono controllate con particolare attenzione. Servizi incessanti soprattutto lungo le arterie che portano al mare e si allungano sulla costa. Posti di blocco che servono da deterrente per l’automobilista con ambizioni alla Vettel, ma anche telelaser e autovelox.

Autovelox: una parola che semina il terrore, che è il vero spauracchio per chiunque guidi una macchina. Ma nel Nuorese, giusto per tranquillizzare gli automobilisti, non sono in funzione i controlli della velocità fissi. Ma non per questo chi guida può permettersi di superare i limiti, visto che le pattuglia della polizia stradale e dei carabinieri sono presenti con una notevole continuità su tutte le strade più trafficate.

«Chiaramente in questo periodo i controlli sono più assidui e mirati – ha spiegato il vicequestore Giacinto Mattera, comandante della Polizia stradale di Nuoro –. Le nostre pattuglie sono costantemente sulle strade per monitorare la situazione. Come previsto dal Codice – ha aggiunto l’esperto dirigente – pubblichiamo quotidianamente sul sito web su quali strada saranno operativi gli autovelox e il telelaser. Un modo per rendere più disciplinati gli automobilisti che così sanno che su quelle strade devono attenersi ai limiti previsti. Durante l’estate abbiamo dedicato particolare attenzione alla 131 Dcn in tutta la sua lunghezza da Ghilarza a Olbia, con particolare attenzione alle zone di mare dove la mole di traffico è stata veramente imponente. Senza tralasciare però i controlli mirati sulla statale 125 Orientale sarda – ha aggiunto Giacinto Mattera – particolarmente frequentata soprattutto dai turisti che raggiungono le località balneari. E poi la 389, la direttissima Nuoro-Lanusei dove in alcuni punti sono stati posizionati limiti di velocità che devono essere rispettati per garantire la sicurezza di tutti – ha insistito il comandante della Polstrada –. Così come vengono predisposti con frequenza posti di blocco lungo la statale 129, in particolare nel trafficatissimno tratto
da Macomer a Nuoro dove sono accaduti incidenti molto gravi – ha concluso Giacinto Mattera – spesso a causa della velocità eccessiva. I controlli continueranno con assiduità fino alla fine dell’estate per garantire a tutti una percorrenza tranquilla sulle strade del Nuorese». (plp)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro