Vai alla pagina su Vaccini

Scuola al via in Sardegna, nello zaino il certificato dei vaccini

Scaduti lunedì 11 settembre i termini per la presentazione dei documenti nei Nidi e alla Materna. Per gli altri istituti c'è tempo sino al 31 ottobre: gli inadempienti saranno multati

SASSARI. Genitori in fila davanti alle segreterie o nelle aule dove gli insegnanti sono già impegnati nell'inserimento dei bimbi più piccoli: la prima scadenza imposta dalla legge sui vaccini è già scaduta e riguarda gli scolari della fascia 3 mesi-5 anni. Quelli cioè che quest'anno frequenteranno un asilo nido o una scuola materna. Nessuno di loro giovedì 14 potrà essere ammesso senza il documento che attesta la regolarità delle vaccinazioni o almeno l'intenzione di fare quelli che - compatibilmente all'età - mancano all'appello.

Per questo ieri, lunedì 11 settembre, ultimo giorno utile, i genitori hanno prodotto agli asili e alle scuole dell'infanzia le fotocopie del libretto Assl oppure una autocertificazione da confermare entro il 10 marzo. Per gli scolari più grandi, quelli della fascia 6-16 anni, iscritti alla primaria (Elementari), medie e superiori, c'è tempo sino al 31 ottobre. E anche le regole stabilite dal ministero

della Sanità, trattandosi di scuola dell'obbligo, sono diverse ma comunque molto rigide.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie