Migranti, ancora sbarchi di algerini in Sardegna

In tre giorni sono arrivate 400 persone. Gli ultimi sbarchi nella notte tra mercoledì e giovedì 28 settembre

CAGLIARI. Non si fermano gli sbarchi di algerini lungo le coste del sud Sardegna. Dopo i quasi 300 arrivati tra martedì e mercoledì, tra ieri sera e la nottata sono stati soccorsi o sono approdati sulle coste dell'isola altri 81 migranti. Due imbarcazioni sono state avvistate da un velivolo britannico in servizio per Frontez nelle acque del mare di Sardegna. È stata subita inviata la segnalazione al centro locale di Coordinamento Frontex di Cagliari, del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza che ha subito inviato i mezzi.

Un barchino con 16 persone a bordo, tra le quali una donna, è stato intercettato a poche miglia da Capo Teulada - sulla costa sud occidentale - il secondo con 17 algerini a bordo vicino all'Isola del Toro. Il Pattugliatore veloce PV 7 «S.Ten. Paolini» mentre rientrava a Cagliari ha poi intercettato e fermato una terza imbarcazione in legno con a bordo altre nove persone. I 42 algerini, dopo le visite mediche e le operazioni di identificazione, sono stati poi trasferiti nel centro di accoglienza

di Monastir ( Cagliari). A tutte le operazioni hanno preso parte i militari del Reparto operativo aeronavale delle Fiamme gialle. Intorno alle 2, altri 25 migranti sono stati bloccati dalla Gdf a Sant'Antioco e altri 14 dai carabinieri lungo la spiaggia di Porto Pino a Sant'Anna Arresi.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro