Cagliari, invasione di tarli chiude la Torre dell'elefante

CAGLIARI. Avrà resistito a chissà quanti assalti e tentativi di invasione nel corso dei secoli. Ma questa volta la Torre dell’elefante ha dovuto capitolare di fronte a un nemico minuscolo ma...

CAGLIARI. Avrà resistito a chissà quanti assalti e tentativi di invasione nel corso dei secoli. Ma questa volta la Torre dell’elefante ha dovuto capitolare di fronte a un nemico minuscolo ma insidioso: i tarli. È stata infatti annunciata dal Comune di Cagliari la chiusura temporanea dell’antica struttura, i seguito agli ordinari e periodici sopralluoghi sui siti storici di competenza dell’amminitrazione locale per la verifica delle condizioni dei monumenti. I tecnici hanno infatti constatato che parte delle strutture lignee della torre di Castello presentano segni di infestazione di tarli che rendono
necessario un intervento da parte del servizio lavori pubblici. Il Comune ora procederà con la «massima urgenza» ad allestire i ponteggi per la prima messa in sicurezza e la diagnostica e valuterà quali interventi effettuare per ripristinare le condizioni di sicurezza. (a.palm.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller