Insularità, Ganau firma per il referendum

Il presidente del Consiglio: necessario garantire alla nostra Regione gli stessi diritti dell’Italia e dell’Ue

SASSARI. il fronte che punta al referendum per inserire l’insularità, intesa come un handicap sociale ed economico, nella Costituzione si allarga. Nel banchetto allestito a Sassari dal comitato ieri è infatti arrivata una firma pesantissima: quella del presidente del consiglio regionale Gianfranco Ganau. L’ex sindaco, accolto dal rappresentane del comitato promotore Michele Solinas, ha sottolineato «Firmo convintamente per questo referendum, consapevole dell’importanza che ha questo strumento di partecipazione popolare, utile per raggiungere il pieno riconoscimento di una condizione che nei fatti limita tutti i sardi, e superare quindi l’handicap che deriva dall’essere isola per garantire alla Sardegna pari dignità e gli stessi diritti dell’Italia e degli altri paesi europei».

«Ho scelto di firmare per questo referendum - ha sottolineato il presidente Ganau - anche sulla base di quanto deciso dal Consiglio regionale che nella Consulta corso sarda si è espresso unanimemente sul tema, approvando la delibera sul riconoscimento della condizione di insularità, attribuendo quindi grande valenza al riconoscimento di questa condizione da parte degli Stati nazionali e degli organi di governo dell’Unione europea».

Nel Pd sassarese la firma di Ganau si aggiunge a quella del’ex vice sindaco e futuro segretario cittadino Gianni Carbini. Rimanendo tra gli ex sindaci è attesa a breve la già annunciata adesione di Nanni Campus. Intanto, a Cagliari, una delegazione del comitato referendario ha incontrato il rappresentante del governo in Sardegna,

Dario Emilio Sensi, e gli ha consegnato il libro bianco in cui sono riassunti i motivi a sostegno della consultazione popolare, per cui sono state raccolte già 18mila firme. Il prefetto Sensi ha detto che porterà subito all’attenzione di Palazzo Chigi il quesito referendario.
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community