blue tongue 

Lingua Blu, il caso in consiglio

Chiesti chiarimenti ad Arru e Caria sull’ondata dell’epidemia

CAGLIARI. Un gruppo di consiglieri regionali (Gaia, Perra, Zanchetta, Busia, Daniele Cocco, Collu e Deriu) ha proposto un’interrogazione, con richiesta di risposta scritta, all'assessore alla sanità Arru e all'assessore all'agricoltura Caria sulle gravissime conseguenze generate dal diffondersi del virus della Lingua blu. Chiedono di conoscere quali ulteriori misure, oltre all'adeguamento della campagna di vaccinazione già avviata, prevedano di adottare con urgenza per ottimizzare la lotta, compresa anche la lotta agli insetti vettori e altre forme di contrasto utili a limitare le possibilità di diffusione e la gravità della malattia. Vogliono sapere poi quali provvedimenti intendano adottare con urgenza al fine di garantire, in tempi brevi non gravati da lungaggini e appesantimenti burocratici, l'erogazione degli indennizzi per i danni subiti dai pastori a seguito della morte delle pecore, dei maggiori costi derivanti per il sostentamento
degli animali infetti e del mancato reddito. Inoltre, se non ritengano necessario «avviare un sistema di monitoraggio, informazione e dialogo che aiuti a ridurre le distanze tra Regione e mondo delle campagne, riducendo la percezione di isolamento in cui si sente lasciato».



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro