Italgas investe in Sardegna, acquisito il 100 per cento di Icnusa Gas

Per 26 milioni di euro prende il controllo di dodici società titolari di altrettante concessioni per la realizzazione e l'esercizio di reti di distribuzione in 81 comuni dell'isola

SASSARI. Italgas punta alla Sardegna e rileva da Cpl Concordia e Impresa Raffaello Pellegrini il 100% di Ichnusa Gas, che controlla 12 società titolari di altrettante concessioni per la realizzazione e l'esercizio di reti di distribuzione in 81 comuni dell'Isola. Lo si legge in una nota in cui il Gruppo annuncia di assumere un «ruolo di rilievo nel progetto di metanizzazione della Sardegna», oggi priva di una rete, coprendo 12 dei 38 bacini d'utenza in cui è suddivisa. Al momento 2 delle 12 concessioni sono in esercizio provvisorio, con i clienti serviti con Gpl, mentre le altre 10 sono relative a reti in costruzione,

per un investimento complessivo di oltre 170 milioni di euro. Le infrastrutture saranno realizzate nell'arco di circa 3 anni e raggiungeranno a regime circa 1.300 Km di reti per un bacino di oltre 150mila clienti. Il perfezionamento dell'operazione è previsto entro i primi mesi del 2018.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro