Sanluri 

Colpito da infarto sul campo salvato dal defibrillatore

SANLURI. Malore in campo, giocatore portato in ospedale in ambulanza e partita sospesa. È successo ieri pomeriggio a Sanluri durante la partita di Seconda categoria (Girone C) Atletico Sanluri-Furtei....

SANLURI. Malore in campo, giocatore portato in ospedale in ambulanza e partita sospesa. È successo ieri pomeriggio a Sanluri durante la partita di Seconda categoria (Girone C) Atletico Sanluri-Furtei. Il calciatore, Enrico Cau, di 34 anni, sposato e padre di un bambino, a metà del primo tempo ha accusato un forte mal di testa, sia l’allenatore che il massaggiatore hanno capito che c’era qualcosa che non andava e un attimo dopo hanno avuto la conferma che si trattava di un fatto serio perché il giocatore ha avuto un arresto cardiaco e si è accasciato a terra. Subito il massaggiatore ha utilizzato il defibrillatore per tentare di rianimarlo, nel frattempo è arrivata l’ambulanza del 118 col medico a bordo che, a sua volta, ha tentato di rianimarlo, ma ha deciso subito di partire alla volta di Cagliari per farlo ricoverare all’ospedale Brotzu. Durante il viaggio verso Cagliari, il cuore del calciatore si è fermato altre due volte e il medico lo ha rianimato. In ospedale è stato messo sotto stretto controllo,
le sue condizioni si sono stabilizzate. Enrico Cau prima della partita stava bene, in passato mai aveva avuto problemi e ha fatto sempre tutte le visite mediche regolamentari. I compagni di gioco e quelli della squadra avversaria erano tutti sotto choc, l’arbitro ha sospeso la gara.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro