Incroci a raso sulla statale 131, l'Anas avvia la progettazione per eliminarli

I lavori interesseranno il tratto della Carlo Felice che attraversa le province di Oristano, Nuoro e Sassari

SASSARI. L'Anas dà il via libera alla progettazione esecutiva per l'eliminazione dei punti critici e degli incroci a raso della strada statale 131 tra il km 108,300 e il km 158,000 nelle province di Oristano, Nuoro e Sassari.

Il progetto approvato dal Cda riguarda il secondo stralcio, dei tre previsti, per un valore di oltre 79 milioni di euro che sarà assegnato mediante l'accordo quadro, procedura sulla quale aveva puntato il faro l'Autorità nazionale anticorruzione, Anac.

Ecco gli  svincoli interessati: di Santa Cristina (km 114,500), Paulilatino Sud (km 119,000), Svincolo di Nuoro DCN (km 123,500), Abbasanta (km 125,500), Norbello (km 128,000), Borore (km 135,100), zona industriale di Tossilo (km 138,000), Macomer-Birori (km 142,000), Campeda (km 152,000), Badde Salighes (km 155,000), e l'intersezione alla galleria ferroviaria al km 156,580.

Nel progetto è previsto l'adeguamento della strada provinciale 124 e della viabilità locale. Le lavorazioni comprenderanno anche

il cavalcavia dello svincolo di Macomer-Mulargia al km 148,500 e il ponte sul rio Temo al km al km 154,495.

L'insieme degli interventi, che comprendono l'intero progetto di adeguamento e messa in sicurezza della strada dal km 108,300 al km 209,500, tocca tre province e 21 comuni.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro