Entro il 2019 la fine dei lavori

Ecco i primi trenta Comuni, elencati in ordine alfabetico, nei quali partirà il progetto annunciato da Abbanoa: Alghero, Arzachena, Assemini, Bosa, Budoni, Cabras, Cagliari, Carbonia, Iglesias, La...

Ecco i primi trenta Comuni, elencati in ordine alfabetico, nei quali partirà il progetto annunciato da Abbanoa: Alghero, Arzachena, Assemini, Bosa, Budoni, Cabras, Cagliari, Carbonia, Iglesias, La Maddalena, Macomer, Muravera, Nuoro, Olbia

Oristano, Orosei, Ozieri, Porto Torres, Quartu Sant'Elena,

Quartucciu, San Teodoro, Santa Teresa Gallura, Sarroch, Sassari, Selargius, Sestu, Siniscola, Sorso, Tempio Pausania, Terralba.

Si tratta dei Comuni dove l’intervento è considerato più urgente perché
il problema delle perdite dalle reti idriche è sentito in maniera particolare.


Subito dopo, con conclusione dei lavori prevista entro il 2019, il gestore del servizio idrico punta a dotare altri 100 comuni di reti intelligenti grazie alle quali limitare le perdite.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community