Protezione Civile 

Calamità naturali, rimborsi per i 17 Comuni ritardatari

CAGLIARI. C’è una possibilità in più per i Comuni che ancora non hanno presentato la richiesta di rimborso per le spese sostenute quest’anno, da gennaio a febbraio, quando hanno dovuto far fronte a...

CAGLIARI. C’è una possibilità in più per i Comuni che ancora non hanno presentato la richiesta di rimborso per le spese sostenute quest’anno, da gennaio a febbraio, quando hanno dovuto far fronte a nevicate e nubifragi, o in questi mesi alla siccità . La Regione ha concesso una proroga e così anche i 17 ritardatari potranno ottenere i rimborsi. Gli ultimi 550mila euro ancora a disposizione saranno ripartiti dalla Protezione civile fra la Provincia di Nuoro (41mila euro), l’Unione dei Comuni dell’Alta Gallura (quasi 65mila) e i Comuni di Buddusò (26.177), Castelsardo (32.147), Cagliari (3.369), Domus de Maria (96.985), Gavoi ( 37.274), Girasole (24.284), Lodine (7.320), Mamoiada (22.643), Montresta (91.875), Nughedu San Nicolò (4.769),
Nulvi (1.217), Nurri (6.034), Orune (26.931), Santu Lussurgiu (51.475) e Sorgono (9.875). A settembre la giunta, con una delibera dell’assessorato all’ambiente, aveva stanziato 4,8 milioni e una trentina di Comuni erano stati subito rimborsati, ora toccherà ai 17 ritardatari.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro