Vai alla pagina su Lavoro
la vertenza 

Ex lavoratori Ati-Ifras la ricollocazione va avanti

CAGLIARI. Va avanti il percorso del tavolo partenariale per l’attuazione delle politiche di reimpiego dei 490 lavoratori dell’Area Parco geominerario provenienti dall’ex bacino Ati-Ifras. Nell’incontr...

CAGLIARI. Va avanti il percorso del tavolo partenariale per l’attuazione delle politiche di reimpiego dei 490 lavoratori dell’Area Parco geominerario provenienti dall’ex bacino Ati-Ifras. Nell’incontro in Regione, coordinato dell’assessore degli affari generali Filippo Spanu, sono state illustrate le novità. Ormai definite in modo certo le posizioni di 189 lavoratori. Sono pronte le procedure per la definizione di altre 151 posizioni. Devono poi essere approvati i progetti di enti locali e pubblici in grado di assicurare l’inserimento degli altri lavoratori. Il Comune di Sassari ha presentato cinque progetti per 46 persone. L’Aspal e l’assessorato degli Enti Locali hanno istruito i piani finanziari e i cronoprogrammi di alcuni degli Enti, per un totale di 88 assunzioni:
Comune di Gadoni (1), Parco di Porto Conte (25); Fondazione Cammino minerario di Santa Barbara (20); Comune di Iglesias (11); Domus Acqua (31). L’Igea ha consegnato le lettere di assunzione (dal 3 gennaio) a 45 lavoratori; liquidazione in arrivo per 111 lavoratori Insar.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro