Il concorso Binu diventa regionale

Enologia, appuntamento nel weekend a Oristano: 172 i vini iscritti, tanti gli eventi

ORISTANO. Provare a uscire dai ristretti confini delle Province di Oristano e di Nuoro dentro i quali l’iniziativa era nata qualche anno fa. Sono gli obiettivi che le Camere di Commercio di Oristano e di Nuoro si sono date per la sesta edizione del Concorso enologico nazionale “Binu”, il quale punta a una dimensione regionale aprendo un percorso di valorizzazione non solo del settore vinicolo ma di tutto il comparto agroalimentare sardo. E non a caso a partire da quest'anno coinvolgerà, seppure in misura ancora ridotta, anche gli enti camerali di Cagliari e di Sassari.

L'appuntamento è per il prossimo fine settimana a Oristano, nei locali del Monastero del Carmine. Si comincia venerdì pomeriggio con la cerimonia di premiazione dei vincitori e si terminerà domenica con un doppio omaggio alla Vernaccia di Oristano. La giuria, hanno spiegato il presidente della Camera di Commercio di Oristano Nando Faedda e il segretario Enrico Massidda presentando l'iniziativa, ha già completato il suo lavoro. I vini iscritti erano 172, presentati da 62 diverse aziende, tra le quali anche alcune della penisola. Complessivamente saliranno sul podio 64 vini, di cui 30 rossi, 21 bianchi, sei spumanti, quattro vini da dessert e tre rosati.

La cerimonia di premiazione si svolgerà venerdì a conclusione di una tavola rotonda che comincerà alle 16 e sarà solo il primo di una lunga serie di eventi, tra degustazioni libere e guidate (le prime aperte a tutti, le seconde solo agli iscritti), assaggi, cooking show, cene e laboratori. Protagonisti assoluti naturalmente i vini. Oltre a quelli in concorso, il programma offre una finestra importante anche a quattro vini rappresentativi dei territori delle attuali quattro Camere di Commercio. La Vernaccia per Oristano, il Vermentino per Sassari, il Carignano per Cagliari e il Cannonau per Nuoro. Il calendario delle degustazioni e le modalità di iscrizione per quelle guidate sono disponibili sul sito internet dedicato www.cuoredellasardegna.it/binu e sul profilo social dell'ente camerale oristanese.

Su
prenotazione, sabato si potranno visitare le cantine dell'Azienda vinicola Attilio Contini di Cabras, della Cantina sociale della Vernaccia di Oristano a Donigala e Quartomoro di Sardegna di Arborea, e domenica quella dell'Azienda agricola Famiglia Orro a Tramatza.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro