Dopo Pula i sindaci hanno paura

Da Pigliaru e Ganau solidarietà a Medau. Deiana, Anci: Minniti subito in Sardegna

PULA. Il mondo della politica si stringe intorno a Carla Medau, sindaca di Pula, vittima di un atto intimidatorio. L’ennesimo nei confronti di un amministratore. Nel mirino dei malviventi l'auto parcheggiata nel posteggio di casa: un bastone telescopico per scope attaccato con dello scotch a due pezzi di diavolina è stato trovato accanto all'auto della sindaca, mentre vicino alla fotocellula del cancello è stata rinvenuta della carta di giornali parzialmente bruciata. Indizi che fanno pensare a un maldestro tentativo di dare fuoco all'auto. Medau ha notato il bastone tra il 4 e il 5 novembre, ma la denuncia è stata formalizzata solo due giorni fa. «Sono preoccupata, amareggiata e delusa – afferma Medau, rieletta la scorsa primavera – non mi aspettavo un gesto di questo tipo, non penso che ci sia qualcuno che possa volermi far male: finora non ho mai ricevuto minacce serie. Qualche disappunto e qualche critica anche per decisioni anche di carattere edilizio, ma niente di serio».

Tra i primi a manifestare la propria solidarietà alla sindaca il governatore Francesco Pigliaru. «Ho parlato a lungo con Carla Medau e mi ha confermato, con la fermezza e la determinazione che conosciamo e apprezziamo, che non ha alcuna intenzione di farsi intimidire dal gesto sciagurato di qualche vigliacco – ha dichiarato –. È l'ennesima offesa ai rappresentanti delle istituzioni e ai sardi». Il presidente dell’Anci, Emiliano Deiana, a nome di tutti i sindaci, si appella al governatore. «Ancora una volta un amministratore locale è fatto oggetto di una intimidazione volta a impaurire e creare un clima di tensione. Chiediamo che Pigliaru pretenda la venuta in Sardegna del ministro degli Interni, Marco Minniti, per far comprendere la dimensione di un fenomeno non episodico ma di dimensioni preoccupanti». Appello subito sottoscritto dal presidente del Consiglio, Gianfranco Ganau. «Mi rendo da subito disponibile a programmare insieme a Pigliaru un incontro con Minniti, da tenersi qui in Sardegna già nelle prime settimane del nuovo anno». «Chi ogni giorno lavora al servizio della propria comunità con passione, competenza e senso civico come Carla Medau deve poter svolgere il proprio compito in piena serenità. Che deve essere garantita con atti concreti e facendo sentire la presenza dello Stato», dice il senatore Pd, Silvio Lai. «Chiederemo a Minniti un potenziamento di tutti i sistemi di sicurezza a tutela dei sindaci sardi», aggiunge Luciano Uras, Cp. Attestati di solidarietà
alla Medau da parte dei deputati dem Emanuele Cani, Caterina Pes, Francesco Sanna e Romina Mura, nonché dal portavoce di FdI, Salvatore Deidda. Parole di condanna dai colleghi Gigi Littarru (Desulo), Paola Massidda (Carbonia), Mario Puddu (Assemini) e Fabio Albieri (Calangianus).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community