Insularità, 90mila sardi chiedono il referendum

Il comitato promotore saluta il successo della consultazione: per andare al voto erano sufficienti 10mila firme

SASSARI. Novantamila sardi chiedono il referendum perchè nella Costituzione italiana venga inserito il principio di insularità perchè vivere in un'isola non sia più uno svantaggio ma un'opportunità identitaria, sociale e quindi economica.

Il numero delle persone che hanno firmato è considerato un successo: bastavano 10mila firme per indire la consultazione.

Roberto Frongia presidente dei Riformatori e del Comitato promotore del referendum annuncia che il 27 dicembre porterà le firme in Corte d'appello. Pietrino Fois, ex assessore

regionale: "E' importante che i sardi il prossimo autunno vadano a votare"

 

 

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller