In arrivo 117 milioni per le metropolitane di Cagliari e Sassari

Convenzione Stato-Regione. L'assessore ai trasporti Careddu: "Atti concreti per migliorare la mobilità nell'isola"

CAGLIARI. Approvate dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore dei Trasporti Carlo Careddu, le quattro convenzioni che la Regione dovrà stipulare con il ministero delle Infrastrutture per la realizzazione della metropolitana nell'area vasta di Cagliari, del centro rimessa e manutenzione e per l'acquisto di tre tram per la metro di Sassari, per i nuovi bus e per l'asse attrezzato urbano Elmas-Assemini-Decimomannu. L'importo totale dell'investimento è di oltre 117 milioni di euro.

La metropolitana di Cagliari
La metropolitana di Cagliari

. La dotazione finanziaria assegnata dal Piano operativo infrastrutture Fsc 2014-2020 alla Regione per la tratta Vesalio-Quartucciu-Centro commerciale Le Vele è pari a 60,1 milioni di euro; per il centro rimessa e manutenzione, adeguamento e implementazioni della tratta in esercizio e per l'acquisto di tre tram per la rete tranviaria di Sassari, è di 31,6 milioni di euro. Il soggetto attuatore è Arst. Finalizzati all'acquisto di nuovi bus eco-compatibili per il trasporto pubblico locale sono previsti invece 17,1 milioni.

Francesco Pigliaru e Carlo Careddu
Francesco Pigliaru e Carlo Careddu

A questo stanziamento dovrà essere garantito un cofinanziamento obbligatorio minimo da parte dei beneficiari di almeno il 40%, pari a 11,4 milioni di euro, per un importo complessivo dell'operazione di 28,5 milioni di euro. Infine, per l'asse attrezzato urbano Elmas-Assemini-Decimomannu, sono stanziati 8,8 milioni di euro. «Si tratta _ dice Carlo Careddu _ di un altro passo avanti verso la concretizzazione di importanti interventi per migliorare l'efficienza e la qualità della mobilità nell'isola».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community