Alghero, il neonato Aragosta Brut conquista il Giappone

Double Gold assegnato all’ultimo spumante della cantina di Santa Maria la Palma. Premiati con la medaglia d’argento anche il Vermentino e il Frizzante 

ALGHERO. È l’ultimo nato e ha già vinto un premio prestigioso a un concorso internazionale. Si tratta dell’Aragosta Brut della famosissima linea Aragosta che vanta oltre 7 milioni di bottiglie vendute in tutto il mondo: prodotto nei vigneti della Nurra, Aragosta Brut è stato lanciato soltanto lo scorso anno dalla Cantina di Santa Maria La Palma. Nonostante la giovane età, a al concorso internazionale Sakura Japan Women's Awards in Giappone, ha conquistato il Double Gold. Si tratta del riconoscimento più alto conferito dalla giuria, formata esclusivamente da donne, tra cui figurano esperti, senior sommelier, wine advisor e giornalisti. È una delle poche manifestazioni al mondo gestita esclusivamente da una giuria al femminile.

Il premio assume un valore ancora più significativo in quanto al concorso hanno partecipato oltre 4300 prodotti provenienti da 33 Paesi e sottoposti alla valutazione da parte di 510 giurie femminili. Nella stessa competizione internazionale la linea Aragosta ha ottenuto due ulteriori riconoscimenti: al Vermentino e al Frizzante è stata assegnata la medaglia d'argento. Una presenza in Giappone con risultati decisamente positivi quella della Coop vitivinicola presieduta dal professor Mario Peretto che arricchisce il suo palmares in maniera significativa e che fornisce contestualmente una conferma sul percorso produttivo attivato dal consiglio di amministrazione, dalla direzione e dallo staff tecnico commerciale. Tra l'altro il Double Gold ottenuto dall'Aragosta Brut consentirà di gareggiare per il premio Diamond Trophy durante il Foodex che si terrà il prossimo mese di Marzo.

Grande soddisfazione naturalmente in Cantina . «Si tratta di un risultato – ha detto il presidente Peretto – che oltre a dare indubbio prestigio alla nostra azienda

agraria, promuove una eccellenza produttiva del territorio e della Sardegna più in generale». Clima euforico anche tra i 300 soci conferitori della Coop, lo zoccolo duro dei viticoltori che garantiscono produzioni di eccellenza su circa 700 ettari di vigneti nel Nord Ovest della Sardegna.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro