Temperature in picchiata nell'isola, la settimana prossima arriva il gelo

Da lunedì sono previste nevicate sotto i 700 metri con il termometro che in alcune zone toccherà i meno 11 gradi

CAGLIARI. Anche la Sardegna si prepara ad "accogliere" il gelo siberiano. Mentre oggi 23 febbraio, almeno nella mattinata, le temperature non si sono ulteriormente abbassate rispetto a ieri, a Decimomannu sono state registrate minime a -1, nei prossimi giorni e in particolare nei primi della prossima settimana il gelo arriverà anche sull'isola con il termometro che potrebbe scendere anche di 8 gradi. Sabato il primo lieve calo, domenica situazione stabile e poi termometro giù da lunedì.

Secondo le previsioni fornite dall'ufficio meteo dell'Aeronautica militare di Decimomannu, la giornata più fredda sarà quella di mercoledì - già dalla notte di martedì le temperature si abbasseranno - con massime che saranno comprese tra i 4 e gli 8 gradi.

Le minime nella notte scenderanno ampiamente sotto lo zero. Tra il fine settimana e soprattutto nei primi giorni della prossima sono previste precipitazioni e nevicate a 7/800 metri mentre da martedì la quota neve scenderà sotto i 400. In particolare inizialmente le nevicate si registreranno nel Gennargentu, in Gallura e nei settori nord orientali dell'isola.

Martedì si estenderanno sul territorio toccando la Gallura, la zona di Campeda, Tempio, per poi diminuire mercoledì. Secondo le previsioni pubblicate dall'Arpas, le minime di domani si assesteranno tra lo zero di Villanova Strisaili e gli 8 di Dorgali, le massime tra i 5 di Illorai

e i 15 di Orosei. Andando avanti con i giorni il termometro si abbasserà: minime domeniche a -3 a Villanova Strisaili, -1 lunedì e ben -12 martedì giornata in cui si potrebbe registrare anche -11 a Sadali; sempre martedì le massime saranno comprese tra lo 0 di Bitti e gli 11 di Muravera.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro