Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Cannonau tra i preferiti in Italia

Nei market sardi vanno forte anche Vermentino, Monica e Nuragus

VERONA. Vermentino, Cannonau, Monica di Sardegna, Nuragus di Cagliari, Lambrusco sono i vini più venduti nei supermercati e ipermercati della Sardegna (vini a denominazione d’origine, bottiglia 0,75). A livello nazionale, va sottolineata la crescita rilevante del Cannonau: +13,0% rispetto al 2016. Il Vermentino (prodotto anche in Toscana e Liguria) si conferma nella classifica dei vini più venduti d’Italia con oltre 7 milioni di litri venduti per un valore di oltre 42 milioni di euro. È quanto emerge dalla ricerca elaborata per Vinitaly, manifestazione in programma a Verona dal 15 al 18 aprile, dall’istituto di ricerca Iri sui consumi di vino nella Grande distribuzione nel 2017.

I campioni assoluti rimangono Lambrusco (Emilia Romagna/Lombardia), Chianti (Toscana) e Montepulciano d'Abruzzo (Abruzzo).

Le bottiglie da 0,75 litri a denominazione d’origine crescono nel 2017 del 2% rispetto all’anno precedente con 280 milioni di litri venduti. Gli spumanti (e champagne) aumentano del 4,9% con 68 milioni di litri. Da notare anche la performance del rosato frizzante che cresce del 3,9%. Prosegue il trend negativo dei “bottiglioni” (fino a 2 litri) che perdono un ulteriore 2,5%, mentre i brick registrano una flessione dello 0,6%. In crescita il formato “bag in box”, ancora di nicchia: +5,4%.

In forte crescita le vendite di vino e spumante biologico che superano i 4 milioni di litri venduti, confermando un percorso che ha ancora ampi margini di crescita.