Clooney a Olbia, nuovo blitz del divo: verso il sì alla fiction

L’attore statunitense è atterrato all’aviazione generale. Poi si è diretto subito a Porto Cervo: cerca una villa riservata

OLBIA. Febbre da George Clooney. L’attore americano che vorrebbe girare una serie tv a Olbia è sbarcato ieri in città. Precisamente all’aeroporto Costa Smeralda, all’aviazione generale, tra l’altro non molto lontano dal vecchio e abbandonato aeroporto di Venafiorita, dove potrebbe essere ambientata la sua attesissima fiction. Tutto in gran segreto. George Clooney è arrivato a bordo del suo jet privato, alle 14 in punto. Poi si è infilato in auto e si è allontanato in tutta fretta, scomparendo quasi nel nulla. Difficilmente il regista si trova in Gallura per passare qualche giornata al mare o a bordo di qualche yacht.

leggi anche:

George Clooney è nell’isola perché per il suo imminente futuro dietro e davanti alla cinepresa dipende in gran parte da Olbia e da quella location che lo ha sedotto fin dal primo momento, fin dallo scorso 26 gennaio, quando l’attore era già sbarcato in città per un segretissimo sopralluogo nell’area di Venafiorita, in aperta campagna, dove si trova l’aeroporto dismesso. Per la decisione finale, sul fatto che la serie «Comma 22» venga girata o meno a Olbia, bisognerà pazientare un paio di settimane. Ma è chiaro che l’arrivo in Gallura dell’attore e regista hollywoodiano potrebbe trasformarsi nel sigillo finale. Naturalmente Olbia ci spera. E con lei tutta la Sardegna, con la Regione in prima fila. Per Olbia, tutto questo, potrebbe trasformarsi in una ghiotta opportunità. La pubblicità generata da una serie tv, firmata da Clooney e girata nella periferia della città, sarebbe enorme.

George Clooney a Olbia. L’attore è particolarmente bravo (e abituato) a sparire nel nulla. Alle spalle ha una certa esperienza. Ma George Clooney è stato comunque avvistato. A Olbia, al suo arrivo in città, nel primissimo pomeriggio, subito dopo l’atterraggio all’aeroporto Costa Smeralda. Clooney è sbarcato all’aviazione generale, dove atterrano vip, industriali, petrolieri e teste coronate. Ma George Clooney è stato avvistato anche in Costa Smeralda, a Porto Cervo, nel corso del pomeriggio. Difficile decifrare le intenzioni della star americana. Ma si dice, per esempio, che Clooney starebbe cercando un “alloggio” in zona. Magari un hotel o una villa dove abitare durante il periodo delle eventuali riprese di «Comma 22», un lavoro a cui tiene molto e su cui sta scommettendo tantissimo. Si sa, comunque, che Clooney è un campione di riservatezza. Ed è la prima caratteristica che dovrà avere la sua probabile sistemazione in zona. Lo scorso anno, le foto dei suoi due gemelli, Ella e Alexander, immortalati dai paparazzi nella villa sul lago di Como e pubblicate su un giornale, avevano fatto infuriare la star facendogli pensare di cercare una nuova residenza estiva. I divieti di sosta e l’interdizione alla navigazione non erano riusciti a tenere lontani i paparazzi. Stesse condizioni che potrebbe esigere anche in Gallura, se mai dovesse andare in porto la serie tv «Comma 22» targata Olbia.

Febbre in città. In questi giorni a Olbia non si parla d’altro. L’argomento George Clooney è dominante. C’è chi ci crede e chi preferisce andarci cauto. D’altronde la produzione e lo stesso attore non hanno sciolto le riserve e non apriranno bocca finché tutto sarà deciso. Infatti a parte l’aeroporto abbandonato nella periferia olbiese, tra la città e il paese di Loiri, George Clooney sta prendendo in considerazione anche altre location, sempre in Italia. Quella di Olbia, però, almeno al momento sembrerebbe la più gettonata. E la presenza in questi giorni di George Clooney in Gallura potrebbe dirla davvero lunga.

I precedenti. Non è la prima volta che Clooney mette piede in Sardegna. Anzi. L’attore, una delle star di Hollywood più famose in assoluto, era stato a Porto Cervo nel 2008. Una due giorni intensa a bordo del maxi yacht Silver. Con lui la modella Cindy Crawford e la cantante Lola Ponce. La star non si era fatta mancare nulla. Aperitivo al Cala di Volpe, cena al Piccolo Pevero, drink al Sottovento. Nel 2010 l’attore, allora fidanzato con la velina Elisabetta Canalis, era andato a trovare la famiglia della ragazza a Tresnuraghes. Atterrato ad Alghero con il suo jet privato, nel paese della Planargia per lui c’era stato il tripudio.
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro