Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Saranno ricordate anche le vittime sarde

Sono attese oltre cinquemila persone domani ad Alghero, sede scelta per ospitare la tappa sarda della XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, manifestazione...

Sono attese oltre cinquemila persone domani ad Alghero, sede scelta per ospitare la tappa sarda della XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, manifestazione voluta dalla associazione “Libera” di don Luigi Ciotti in collaborazione con Sardegna Solidale e col sostegno dell’amministrazione comunale algherese. In piazza Sulis dalle 10 il saluto delle istituzioni, quindi la lettura dei nomi delle oltre 900 vittime innocenti delle mafie, declamati da studenti, volontari e semplici cittadini: tra essi anche quelli dei sardi Emanuela Loi (l’agente di polizia di Sestu morta nella strage di via D’Amelio), Bonifacio Tilocca (padre del sindaco di Burgos e ucciso da un attentato dinamitardo nel ’94) e don Graziano Muntoni, ucciso a Orgosolo nel 1998. La chiusura in musica è affidata alla cantante cagliaritana Chiara Effe e alla sua band.