progetto “dieci in condotte” 

Il risparmio idrico entra in classe

Abbanoa e Legambiente a scuola per una nuova cultura dell’acqua

CAGLIARI
Per una pizza da 725 grammi servono 1.216 litri d’acqua; per un kg di carne di manzo 15.500 litri; per un hamburger 2.400 litri; per un bicchiere di vino rosso 120; per un boccale di birra 75. Numeri che stupiscono, e non solo i 3000 bambini delle scuole elementari sarde, coinvolti da Abbanoa nella manifestazione “Dieci in condotte”. Con una partecipazione record si sono concluse le lezioni nella zona di Cagliari e medio Campidano. Un libro, tre video cartoon tematici messi a disposizione delle maestre; lezioni in classe a cura di Abbanoa e Legambiente; visita ai potabilizzatori in occasione della Giornata Mondiale dell’acqua; infine uno spettacolo teatrale, in fase di ultimazione. Ai piccoli è stato spiegato il concetto di “impronta idrica”, ovvero quanta acqua viene utilizzata per produrre beni e servizi in tutte le fasi (produzione, trasformazione, imballaggio, trasporto). «Conoscere l'importanza del ruolo svolto
da Abbanoa – spiega l'ad Alessandro Ramazzotti – ed essere consapevoli dei limiti legati alla scarsità di risorsa in un periodo di siccità come quello attuale è oggi importantissimo. Il coinvolgimento delle nuove generazioni rappresenta una formidabile opportunità di cambiamento anche culturale»..

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro